FABRIZIO DE ANDRE' - LA MOSTRA

Percorso multimediale itinerante dedicato a Fabrizio De Andrè

Percorso espositivo

Genova, Palazzo Ducale, 2008
www.fabriziodeandrelamostra.com

Il percorso della mostra esplora la poetica e la figura di Fabrizio De Andrè mediante sei aree tematiche, perlustrabili dai visitatori senza ordine prestabilito. Le due sale principali, "Poetica" e "Personaggi", di forte respiro spaziale e scenico, sono dedicate alla ricognizione dell'immaginario e del pensiero critico del cantautore; a queste si collega l'area "Tarocchi di faber", di natura partecipativa e connettiva, che invita i visitatori a contribuire al mondo creativo dei suoi personaggi e delle sue canzoni. Le stanze dedicate alla "Musica" e ai "Dischi", di carattere documentativo, presentano la biografia artistica e privata dell'artista; infine l'area "Faber e i Media" raccoglie e presenta le sue più importanti interviste e apparizioni televisive.

Descrizione tecnica

17 videoproiettori, 6 schermi holopro, 17 pc, 24 casse audio, 12 amplificatori, 3 tavoli con sistema RFID, 2 cornici touchscreen, 3 cavalletti con sistema RFID, 65 sagomatori

Crediti

Ideazione Fabio Cirifino, Elisa Giardina Papa
Regia Elisa Giardina Papa
Fotografia Fabio Cirifino
Riprese video Rocco Cirifino, Mario Coccimiglio
Collaborazione  alle riprese Ciro Rebuzzini
Montaggio video Monica De Benedictis, Silvia Pellizzari
Collaborazione al montaggio video Daniela Mezzela
Post produzione video Matteo Cellini, Mauro Macella
Elaborazioni grafiche Francesca Gollo
Sistemi interattivi e tecnologici Alessandro Pecoraro, Stefano Roveda
Sviluppo software Luca Iacobini, Alessandro Pecoraro
Sonorizzazione Tommaso Leddi
Progetto tecnico allestitivo SP10 studio architetti associati
Costumi Ilaria Magini
Assistente ai costumi A. Chimenti, V. Rollini
Trucco Eleonora Cangemi, Matteo Cellini, M. Palermo, G. Yvona,
Casting Nino Scaffidi
Coordinamento progetto e produzione esecutiva E. Midali
Collaborazione alla produzione esecutiva Carmen Leopardi, Chiara Ligi
Produzione generale Reiner Bumke
Relazioni esterne Delphine Tonglet