Uno dei monitor installati nel parco a Locarno per lo spettacolo

PRIMO SCAVO. Osservazioni sulla natura

posted in OPERE

PRIMO SCAVO. Osservazioni sulla natura

PRIMO SCAVO. Osservazioni sulla natura

Videoambientazione

spettacoli

Locarno (Svizzera), Parco di Maccagno, 1988
  • Descrizione
  • Scheda Tecnica
  • Credits

Un anello di televisori accostati emerge dal terreno, come una forma aliena che sembra appartenere al passato o al futuro. Lo spettacolo ha inizio con la scopertura di questo anello. Subito compare sugli schermi un corpo raggomitolato: scivola lungo la traiettoria circolare, passando di video in video, sino a scomparire nuovamente sottoterra. Il passaggio della figura si ripete. Infine, da una buca emerge dal vivo il personaggio visto nei monitor, un danzatore butoh.

La rappresentazione oscilla tra evocazione di un lontano passato e visione del futuro, offrendosi come chiave per rileggere la natura umana nel presente.

2 performer
4 programmi video
16 monitor

Produzione Festival di Locarno
Ideazione Fabio Cirifino, Paolo Rosa, Leonardo Sangiorgi
Regia Paolo rosa
Collaborazione alla regia Luca Scarzella
Fotografia e progetto luci Fabio Cirifino
Riprese video Giuseppe Baresi
Montaggio video Cinzia Rizzo
Suoni e musiche Piero Milesi
Coreografia Butoh Pierpaolo Koss
Performers Pierpalolo Koss, Maurizio Galli
Produzione esecutiva Angela Tagliabue