Figura proiettata su tavolo di legno interattivo

TAVOLI (Perchè queste mani mi toccano)

posted in ambienti sensibili

TAVOLI (Perchè queste mani mi toccano)

TAVOLI (Perchè queste mani mi toccano)

Videoambientazione interattiva

ambienti sensibili

Milano, Triennale, "Oltre il villaggio globale", 1995
  • Descrizione
  • Scheda Tecnica
  • Credits

Sei tavoli comunicano attraverso immagini proiettate un senso di lentezza, ripetizione e staticità: una donna distesa, una mosca ronzante, una goccia d’acqua che cade ossessivamente su una ciotola. Questa sensazione di calma apparente viene bruscamente interrotta quando qualcuno tocca l’immagine: la figura reagisce, si attiva e mostra una piccola parte della propria storia.

Il rapporto tra reale e virtuale si sviluppa attraverso materiali familiari, senza nessun tipo di struttura tecnologica. Gli spazi si frammentano, ambiente fisico e progetto multimediale diventano tutt’uno. Il passaggio dell’immagine da oggetto di contemplazione a esperienza interattiva racchiude il senso di quest’opera.

6 videoproiettori
6 tavoli sensibili
6 CD-I
1 PC

Ideazione Fabio Cirifino, Paolo Rosa
Regia Paolo Rosa
Collaborazione alla regia Paolo Ranieri
Fotografia Fabio Cirifino
Riprese video Mario Coccimiglio
Montaggio video Fanny Molteni, Paolo Ranieri
Suoni e musiche R. Benucci, A. Rigratti
Sistemi interattivi e tecnologici Stefano Roveda
Performer Angela Parmigiani