Progetto per installazione sulle Dolomiti

LO SPIRITO DELLA MATERIA E DEI LUOGHI

posted in OPERE

LO SPIRITO DELLA MATERIA E DEI LUOGHI

LO SPIRITO DELLA MATERIA E DEI LUOGHI

Opera ambientale interattiva su progetto di Studio Azzurro

videoinstallazioni

Milano, Padiglione Trentino, EXPO Milano 2015, 2015
  • Descrizione
  • Scheda Tecnica
  • Credits

Il territorio trentino, i suoi prodotti, la sua natura, i suoi miti irrompono nello spazio Expo sia con panorami virtuali che con forti elementi fisici. Il calore del legno racchiude l’allestimento. Al centro svettano tre enormi schegge di pietra dolomia – omaggio alle cime delle tre torri del Vajolet – poggiate su un pavimento di monitor e incorniciate dall’orizzonte virtuale creato da tre grandi schermi alle loro spalle. I video mostrano immagini sincronizzate di paesaggi, elementi naturali e prodotti del Trentino.

I visitatori sono accolti in uno spazio che li riporta a montagne, boschi e corsi d’acqua incontaminati e alle produzioni tradizionali locali. Camminando sui monitor il pubblico ha l’impressione di passeggiare su prati d’alta montagna, di volare sopra le cime delle foreste o di calpestare una distesa di acini d’uva, mentre all’orizzonte si aprono viste panoramiche e dettagli di lavorazioni. Dalle rocce provengono suoni rarefatti: il visitatore, appoggiando la mano sulla superficie di pietra, li modula facendo risuonare i monoliti con accordi e vibrazioni differenti.

Alla sera, quando le condizioni di luce lo permettono, il pubblico vive l’esperienza dello “spirito del luogo”: grandi e piccole ombre di figure fiabesche emergono dai monoliti, proiettate sulle superfici di pietra. Per qualche istante si ascoltano le parole di antiche leggende ambientate tra le Dolomiti.

Lo spirito delle materie e dei luoghi è un’opera ambientale interattiva progettata e diretta da Studio Azzurro. La produzione dei contenuti video è realizzata da Filmwork.

6 programmi video sincronizzati
2 videoproiettori
3 monitor 55'
16 monitor 46' videowall
2 sensori di prossimità
2 casse audio
3 pietre verticali di granito

Ideazione e direzione artistica Leonardo Sangiorgi
Progetto tecnico allestitivo Daniele De Palma
Coordinamento progetto Carmen Leopardi
Produzione esecutiva Valentina Di Liddo