LA LUNA SUL COLOSSEO, il sogno del gladiatore

posted in OPERE

LA LUNA SUL COLOSSEO, il sogno del gladiatore

LA LUNA SUL COLOSSEO, il sogno del gladiatore

spettacoli

Roma, Anfiteatro Flavio, 2019
  • Descrizione
  • Scheda Tecnica
  • Credits

Suoni di cimbali e liuti, giunti da un tempo lontano, accompagnano i primi passi del visitatore che si avvia al secondo ordine del Colosseo. Da lì si può godere della straordinaria vista sull’Arco di Costantino e sul colonnato del Tempio di Venere e Roma.
La storia dell’Anfiteatro Flavio, raccontata da guide formate da archeologi, storici dell’arte e architetti, si intreccia a installazioni video con le testimonianze sul Colosseo lasciate da figure emblematiche: Marziale, Cassio Dione, Sant’Agostino, Artemidoro. Le narrazioni si attivano al passaggio dei visitatori.

Quindi si scende nelle viscere del monumento, alla scoperta dell’apparato tecnico che consentiva il sollevamento di uomini e di animali dai sotterranei all’arena. Come ombre cinesi, appaiono sui muri antichi ombre delle figure che popolavano questi spazi: belve feroci e animali esotici. E i gladiatori.
Sul piano dell’arena, invece, le ombre dei servitori di scena, fiaccole alla mano, si danno da fare sul sipario agitato dalla brezza serale, in attesa dell’arrivo del pubblico per l’ultimo atto della visita.

Qui, sull’arena del Colosseo, dove avevano luogo spettacoli e cruente battaglie, il sipario si apre su Il sogno del gladiatore. Proiettate su tre grandi velari, le immagini mettono in scena la notte che precede l’inizio dei giochi. Raccontano in modo fantastico e profondamente umano il mondo che potrebbe essere passato nella mente di un combattente in attesa di prendere le armi e di sfidare la sorte.
La stessa sorte condivisa da Carpoforo, Diodoro e Demetrio, famosi gladiatori di cui fonti antiche ci ricordano le grandiose imprese che trascinavano in un tifo smisurato gli antichi Romani, assiepati sugli spalti del Colosseo.

 

8 programmi video sincronizzati
8 videoproiettori
8 lettori multimediali
10 casse audio
1 faro testamobile LED
3 teli da proiezione
3 aste estraibili
cabina climatizzata

Ideazione progetto multimediale Studio Azzurro - Leonardo Sangiorgi, in collaborazione con Marco Fabbri
Direzione artistica Leonardo Sangiorgi
Riprese video Fabio Cirifino, Michelangelo Sangiorgi, Marco Ferrari, Ciro Rebuzzini, Mario Coccimiglio, Valentina Di Liddo
Montaggio e post-produzione video Marco Carati, Piera Leonetti, Michelangelo Sangiorgi
Suono e musiche originali Alberto Morelli, Tommaso Leddi, Studenti Master Soundart Accademia di Belle Arti di Brera di Milano
Costumi Fernanda Menendez
Progetto tecnico allestitivo Daniele De Palma
Attori Luigi Allocca, Andrea Borghesi, Antonio Catalano, Alessandro Demaria, Niccolò Fava, Erica Meucci, Nicola Picchi, Fabio Rotondo, Cecilia Tragni
Testi Umberto Fiori
Traduzioni Annalisa Di Liddo
Voci Derek Allen, Tommaso Banfi, Matteo Bonanni, Umberto Fiori, Alberto Morelli, Riccardo Olivier, Fabio Sarti
Consulente storico-archeologico Marco Fabbri
Coordinamento e produzione esecutiva Valentina Di Liddo, Osvalda Centurelli
Sincronizzazione e tecnologie Neo Tech srl
Allestimento TAGI2000, Sater4Show
Oggetti scenici E.Rancati s.r.l.
Fotografia Tomba Gladiatore Diodorus dal Royal Museum of Art and History di Bruxelles © RMAH

Ringraziamenti Riccardo Olivier, Ludi Scaenici, DissòiLògoi, Moreschi S.p.A. Vigevano