Mani che tracciano segni sulla sabbia

RACCONTI DELLA SABBIA. ISIDE A POMPEI

posted in OPERE

RACCONTI DELLA SABBIA. ISIDE A POMPEI

RACCONTI DELLA SABBIA. ISIDE A POMPEI

Tavolo narrativo per immagini sincronizzate

videoinstallazioni

Pompei, Palestra Grande e itinerario negli Scavi, “Egitto Pompei”, 2016
  • Descrizione
  • Scheda Tecnica
  • Credits

Il progetto Egitto Pompei ha portato negli spazi restaurati della Palestra Grande la statua seduta del faraone Thutmosi I e sette statue monumentali della dea Sekhmet, provenienti dal Museo Egizio di Torino. Gli elementi nella cultura romana provenienti dall’Egitto sono evidenziati in un itinerario tra gli scavi, che porta al Tempio di Iside e alle domus romane decorate con motivi della tradizione egizia.

Per Egitto Pompei Studio Azzurro ha progettato una tavola ispirata alla Mensa Isiaca, un altare realizzato in epoca romana dedicato a tradizioni religiose importate dall’Egitto. Un antico rito esoterico dedicato alla dea Iside, giunto fino a Pompei, si manifesta sulla superficie di luce della tavola. Il piano in legno, illuminato da semplici lampade a olio, si trasforma nella sabbia dell’Egitto e nella visione del mito. Le immagini animate raccontano un complesso viaggio, che dalle sponde del Nilo, attraverso la Grecia, giunge fino alle coste italiane.

Quattro videoproiezioni e una colonna sonora originale creano un’immagine continua, di dimensioni non ordinarie. È un’istallazione che non si abbraccia con un solo sguardo, ma che invita allo spostamento, a muoversi in modo conviviale attorno al tavolo.

4 programmi video sincronizzati
4 vidoeproiettori
4 lettori multimediali
4 casse audio
1 tavolo di legno

Ideazione e direzione artistica Leonardo Sangiorgi
Riprese video Riccardo Apuzzo
Progetto tecnico e software Daniele de Palma, Lorenzo Sarti
Post-produzione video Matteo Cellini, Alberto Danelli, Francesco Deiana
Musiche Tommaso Leddi, Alberto Morelli
Voce testi italiano Marta Comerio
Voce testi in inglese Vera Allen