IL FUOCO, L'ACQUA, L'OMBRA

Spettacolo di danza e video

Spettacolo

Bonn, KAH-Kunst und Ausstellungshalle, 1998
Scarica pdf

Il lavoro si ispira all'opera di Tarkovskij, alle immagini della natura che spesso si ritrovano nei suoi film. È la scoperta del fantastico nel reale, degli aspetti infiniti del visibile. Al centro di uno spazio molto buio è collocata una pedana, sollevata da terra, pronta a inclinarsi per simulare il suo assetto di viaggio come se fosse una zattera proiettata nel nulla. I danzatori non hanno alcuna possibilità di abbandono; intorno a loro il vuoto assoluto, sono naufraghi impegnati in un viaggio difficile: ricostruire attraverso la loro memoria la presenza di una natura scomparsa e creare così le condizioni della propria difficile sopravvivenza.

Descrizione tecnica

Pedana inclinata, 8 videoproiettori (6 fissi, 2 mobili), 1 PC

Crediti

Produzione Tanz Performance Köln/KAH Bonn
Ideazione Fabio cirifino, Paolo Rosa
Drammaturgia Lara Fremder, Paolo Rosa
Regia Paolo Rosa
Collaborazione alla regia Davide Sgalippa
Fotografia e progetto luci Fabio Cirifino
Riprese video Riccardo Apuzzo, Mario Coccimiglio
Montaggio video Fanny Molteni
Suoni e musiche Giorgio Battistelli
Sistemi interattivi e tecnologici Stefano Roveda
Sviluppo software Orf Quarenghi
Realizzazione scenografica Esther Musatti
Coreografia Roberto Castello
Performers Roberto Castello, Alessandra Moretti, Rosita Mariani, Stefano Questorio, Stefania Trivellin (Compagnia Aldes )
Produzione generale Reiner Bumke