MUSEO LABORATORIO DELLA MENTE

Entrare fuori, uscire dentro

Museo

Roma, Santa Maria della Pietà, 2008
www.museodellamente.it

Il Museo Laboratorio della Mente, ripercorre la storia del complesso ospedaliero Santa Maria della Pietà di Roma, dalla sua fondazione, come ospedale dei poveri forestieri e pazzi, alla sua definitiva chiusura come complesso manicomiale, dopo circa cinquecento anni di attività. Il  percorso di visita rievoca la memoria del manicomio e si articola in sette aree, dedicate alla percezione della malattia mentale, alla vita interna degli istituti ospedalieri, alle metodologie cliniche e alla figura di Franco Basaglia in rapporto ai movimenti di riforma degli anni ottanta. Queste isole tematiche si sviluppano in parte all'interno e in parte all'esterno di un lungo muro trasparente, che, dividendo a metà l'intero piano, obbliga i visitatori a un continuo passaggio, fisico e percettivo, tra il dentro e il fuori del mondo del disagio mentale.

Descrizione tecnica

12 videoproiettori, 10 lettori dvd, 20 casse audio, 2 casse audio a vibrazione, 2 casse a trasmissione ossea, 2 subwoofer, 1 mixer, 6 sensori infrarossi, 1 sensore di presenza, 1 sensore a pressione, 10 sensori capacitivi, 1 macchina fotografica digitale, 1 potenziometro ottico, 6 computer, 1 monitor, 1 microfono, 1 specchio semiriflettente, 1 telecamera di sorveglianza, 4 lastre di plexiglass, 25 cornici,1 tavolo di legno, 24 imbuti, illuminatori

Crediti

Ideazione Pompeo Martelli, Paolo Rosa
Regia Paolo Rosa
Collaborazione alla regia Carlo Riccobono
Fotografia Fabio Cirifino
Riprese video Rocco Cirifino, Mario Coccimiglio
Montaggio video Silvia Pellizzari
postproduzione video Mauro Macella, Claudia Casati
Elaborazioni grafiche Giulia Guarnieri, Francesca Gollo, Francesca Cianniello
Suoni e musiche Tommaso Leddi, Yugen
Sistemi interattivi e tecnologici Stefano Roveda, Marco Barsottini
Sviluppo software Alessandro Pecoraro,  Lorenzo Sarti
Sviluppo hardwar Alberto Massagli Bernocchi
Coordinamento progetto e produzione esecutiva Olivia Demuro
Produzione generale Reiner Bumke
Relazioni esterne Delphine Tonglet