LA QUARTA SCALA

Portatori di storie

Ambiente sensibile

Santa Fe, Biennale Internazionale, Lucky Number Seven, 2008

L'intenzione è di dare forma ad una "mappa sensibile" del territorio, generata dai racconti e dalle indicazioni dei personaggi ripresi e arricchita dai gesti degli spettatori. Una mappa in grado di risvegliare, letture e interpretazioni del paesaggio, nei risvolti invisibili, nelle dimensioni simboliche, attraverso i percorsi personali. L’opera è progettata per essere realizzata sul campo, vale a dire avvalendosi direttamente delle testimonianze e delle immagini di persone abitanti la zona. In questo caso particolarmente, ma non esclusivamente, ci si rivolge ai "nativi" per l’importanza che la cultura del territorio ha nella loro civiltà e nella loro storia. Vengono interpellate e riprese in video circa quaranta persone, che saranno protagoniste delle narrazioni e del sistema interattivo.

Descrizione tecnica

6 videoproiettori,1 parete sensibile

Crediti

Ideazione Paolo Rosa
Collaborazione al progetto Marco Barsottini, Elisa Giardina Papa
Regia Elisa Giardina
Fotografia Fabio Cirifino
Montaggio video Silvia Pellizzari, Chiara Longo
Post-produzione video Mauro Macella
Sistemi interattivi e tecnologici Marco Barsottini, Stefano Roveda, Lorenzo Sarti
Sviluppo software Marco Barsottini, Lorenzo Sarti
Produzione generale Reiner Bumke
Collaborazione alla produzione generale Elisa Midali
Relazioni esterne Delphine Tonglet