ESTRELLA DEL DESIERTO

Portatori di storie

Ambiente sensibile

Antofagasta, Cile, Galería de Arte de la Fundación Minera Escondida, 2011

L’opera indaga il territorio di Antofagasta, la più grande miniera di rame a cielo aperto del mondo che si trova nel nord del Cile vicino al famoso Salar de Atacama. Come le altre opere del ciclo "Portatori di Storie" nasce dall’interazione con le persone che abitano questo luogo e che attraverso i loro racconti contribuiscono a definirne le caratteristiche sociali, economiche e culturali tracciando una mappa “sensibile” del territorio in grado di risvegliare letture e interpretazioni del paesaggio nei risvolti invisibili, nelle dimensioni simboliche, attraverso i percorsi personali.

Da un metaforico solco escono dalla terra una fila ininterrotta di minatori e di persone del luogo a dimensione reale che, proiettate sulle superfici interattive, camminano verso un’incognita destinazione. Per sapere chi sono, dove vanno e cosa hanno da raccontarci, basta fermarli con una mano, così essi, interrogati, danno risposta mostrando il loro racconto. Condividono con noi le loro esperienze, le loro storie, il loro vivere quotidiano. In un clima di reciproca partecipazione si cercano di tracciare i segni di una mappa “sensibile” legata al territorio della miniera con tutte le sue implicazioni sociali, culturali e ambientali. Accanto a questa installazione si trova un tavolo sulla cui superficie interattiva sono disposti virtualmente oggetti, documenti, mappe della zona, attrezzi da lavoro, vecchie fotografie di questo angolo di mondo che lo spettatore è libero di toccare e esplorare scoprendo nuovi racconti sulla Minera Escondida che possono essere continuamente aggiornati e arricchiti di nuovi contenuti.

Descrizione tecnica

4 Videoproiettori, 2 speakers audio, 1 sub-woofer, 1 mixer audio, 3 speakers audio ultradirezionali, 3 computer, 2 sistemi per superfici sensibili, 3 schermi olografici, 1 touchscreen

 

Crediti

Ideazione Marco Barsottini, Paolo Rosa, Carlo Riccobono

Regia Fabio Cirifino e Elisa Giardina Papa

Collaborazione alla regia Chiara Ligi

Fotografia Fabio Cirifino

Sistemi interattivi e tecnologici Marco Barsottini e Lorenzo Sarti

Montaggio video Chiara Longo

Post produzione video Mauro Macella

Suoni e musiche Tommaso Leddi

Progetto tecnico allestitivo Marco Barsottini

Coordinamento progetto e produzione esecutiva Chiara Ligi

Produzione generale Reiner Bumke