IL PAESAGGIO E LA SUA IMMAGINE

Il Teatro delle Terre. Cartografia sabauda tra Alpi e pianure

Percorso espositivo

Torino, Archivio di Stato, 2006

La mostra nasce con l'intento di valorizzare e condividere la ricchezza del patrimonio cartografico conservato nell'Archivio di Stato di Torino. Le enormi carte esposte sono state selezionate per raccontare l'intensa attività di rappresentazione del territorio, che si svolse durante il XVIII secolo, nello Stato Sabaudo. Sei sale dell'archivio, che usualmente custodiscono il patrimonio di documenti e carte, si aprono alla sperimentazione video e divengono gli scenari di un ipotetico viaggio a ritroso del cartografo, in cui "gli incredibili mondi di carta" esibiti ridiventano paesaggi naturali, architetture, memorie di luoghi ed esperienze. Alla fibra fragile e antica delle carte si accosta la filigrana leggera delle immagini in movimento, che si appoggiano nello spazio, a volte su grandi rotoli di carta, a volte su ideali tavoli di consultazione. Tutto attorno come se filtrasse dagli armadi degli archivi, un sottofondo di voci, appunti di viaggio, documenti storici ed echi di musica del Settecento, avvolgono lo spettatore.

Descrizione tecnica

1 proiezione su foglio traslucido, 1 scenario sincronizzato audio-video-luci con proiezione su un rotolo di carta; 2 tavoli interattivi, 1 scenario sincronizzato con 3 proiezioni su rotoli di carta e mappa originale, 2 proiezioni alternate su lastre isoclima e superfici di sabbia

Crediti

Ideazione Fabio Cirifino, Elisa Giardina Papa
Regia Elisa Giardina Papa
Fotografia Fabio Cirifino
Riprese video Mario Coccimiglio
Montaggio Video Antonio Augugliaro, Silvia Pellizzari, Alice  Rosa, D. Vivaldini
Elaborazioni grafiche Giulia Guarnieri
Collaborazione alla grafica P. Passeri
Suoni e musiche Alberto Morelli, Stefano Scarani
Sistemi interattivi e tecnologici Marco Barsottini, Lorenzo Sarti
Sviluppo  Hardware Tommaso Leddi, Alberto Massagli Bernocchi, Emanuele Siboni
Coordinamento progetto e produzione esecutiva Laura D'Amore
Produzione generale Reiner Bumke
Relazioni esterne Delphine Tonglet
Direzione scientifica G. Gentile, Isabella Massabò Ricci, B. A. Raviola