MUSEO MULTIMEDIALE DELLA MINIERA DI POZZO GAL

Museo

Arbus (CA), Complesso di Pozzo Gal, 2006

Il Museo multimediale della miniera di Pozzo Gal è dedicato agli uomini che qui sono vissuti, alle loro famiglie e a ciò che di più caro, personale e intimo loro posseggono, e che a questo museo è stato donato, la loro memoria e le loro testimonianze. Il percorso si articola in cinque ambienti sensibili che si attivano al passaggio dello spettatore. Il primo ambiente si propone con una grande parete di ferro arrugginita e invecchiata come fosse il rivestimento di un quadro in metallo a protezione delle gallerie dei pozzi, proseguendo il cammino entriamo nella ex-sala dei compressori, sui basamenti dove alloggiavano le macchine sono stati collocati tre tavoli interattivi in metallo. La terza sala vede come grande protagonista un grosso argano che in passato era collegato alla torre del pozzo tirando su e giù gli ascensori per persone e merci, nella quarta sala si possono contemplare una serie di cartoline sonore che comparano presente e passato. Prima di lasciare il museo ci imbattiamo in una galleria di personaggi raccolti sui Leggii delle testimonianze che sono il risultato di un'ampia campagna di interviste realizzate nel territorio di Arbus.

Descrizione tecnica

11 videoproiettori, 11 speaker audio, 11 dvd player,9 sensori IR, 4 leggii con schermi traslucidi, 11 cuffie audio, 7 lastre in metallo trattate per la videoproiezione

Crediti

Ideazione Leonardo Sangiorgi
Direzione artistica Leonardo Sangiorgi
Fotografia Rocco Cirifino
Riprese video Rocco Cirifino
Collaborazione alle riprese video Isabella Bocus
Montaggio video Antonio Augugliaro,
Chiara Longo, Laura Gatta, Silvia Pellizzari
Collaborazione al montaggio video Maria Chiara Di Berardo
Suoni e musiche Tommaso Leddi, Alberto Morelli e Stefano Scarani (Tangatamanu)
Sistemi interattivi e tecnologici Stefano Roveda
Sviluppo software Alberto Massagli Bernocchi, Emanuele Siboni
Sviluppo hardware Alberto Massagli Bernocchi
Progetto scenografico Stefano Gargiulo,  Berna Todisco (Studio Mubeiò, Milano)
Collaborazione progetto scenografico Lorenzo Carta, Isabella Spinelli
Coordinamento progetto e produzione esecutiva Ornella Costanzo
Produzione generale Reiner Bumke
Relazioni esterne Delphine Tonglet