TRACCE E PARTECIPAZIONE

Videoinstallazione urbana per facciate storiche, sussurri, immagini trattenute e testi

Videoinstallazione

Rovereto, Corso Bettini, Festival Oriente Occidente, Futuro Presente, 2008
www.orienteoccidente.it

Una strada per viaggiare. Una mappa di parole per studiare le direzioni da intraprendere, lettere che disegnano mappe, mappe fatte di parole. Parole come segni di un paesaggio su cui e verso cui viaggiare. Su questi percorsi, indicati dalle mappe, viaggiano o meglio scivolano quasi levitando, immagini che danno materia a visioni che si devono ancora consolidare, materia in movimento che suggerisce, ipotizza senza chiarire, senza definire. È solo l’inizio del lavoro, la mappa. Una forma aperta, non conclusa, che metta continuamente in gioco le posizioni di chi cerca o ri-cerca, di chi compone o ri-compone. Due facciate. Due edifici che si fronteggiano come le pagine di un libro aperto. Una strada come una rilegatura tra le pagine, un segnalibro di parole lungo la rilegatura, unisce i palazzi, le pagine, continua e con-giunge  due luoghi. Uno presente e uno futuro. Parole da infrangere, forse, gesti da intraprendere, certamente. Molti compagni. Ascoltare le loro narrazioni, vedere con i loro occhi, rispecchiarsi nelle azioni di altri. Diventare più ricchi, apprezzando il perdere qualcosa. Racconti ed esperienze trasversali, immagini e parole, danza e spazio, corpo e musica, possibili destinazioni, contatti e cortocircuiti in un universo da immaginare.

Descrizione tecnica

7 videoproiettori 
6 programmi audio-video sincronizzati 
2 speaker audio 
3 PC
12 quarzi
14 gobos

Crediti

Progetto Fabio Cirifino, Paolo Rosa, Stefano Roveda, Leonardo Sangiorgi
Collaborazione al progetto Elisa Giardina
Musiche originali e suoni Tommaso Leddi 
Testi Umberto Fiori
Coordinamento e produzione Reiner Bumke, Carmen Leopardi  
Montaggio e elaborazioni grafiche Mauro Macella 
Software e supervisione impianti multimediali Marco Barsottini
Sistemi informatici e hardware Alberto Bernocchi Massagli
Relazioni esterne Delphine Tonglet
Supervisione allestimento Leonardo Sangiorgi