SIPARIO ELETTRONICO

Videoambiente

Ivrea, Chiesa di Santa Marta, Rassegna "Machina", 1985

Una barriera di trentadue televisori in grado di separare ambienti, di trattenere e scomporre ricordi, di rimandare suoni e immagini di cose, accadute o che devono accadere. Nel sipario, fra le pieghe degli schermi ad angolo, i programmi, come l'ondeggiare di un tessuto elettronico, sono simbiosi diverse di possibili racconti fatti di gesti, di movimenti e attese, con un loro apparente e privato senso compiuto, da guardare e leggere come le parole tenui e discrete di tradizionali forme poetiche giapponesi. Così esiteranno i televisori, tessere di un complesso mosaico luminoso, che potranno anche essere  reciprocamente compatibili, ma in realtà tra di loro dissimili e differenti come gli abitanti di lontani universi alieni.

Descrizione tecnica

32 televisori, 16 lettori 3/4, 16 programmi video sincronizzati

Crediti

Ideazione Fabio Cirifino, Paolo Rosa, Leonardo Sangiorgi

Regia Leonardo Sangiorgi

Fotografia Fabio Cirifino

Riprese video Giuseppe Baresi

Montaggio video Leonardo Sangiorgi

Suoni e musiche Roberto Musci, Giovanni Venosta